Viterbo Classica

Anna Maria AchilliSabato 29 giugno 2013 alle ore 21,15 a Viterbo nella maestosa Cattedrale di San Lorenzo ad ingresso libero, prende il via con le master del maestro Marco Salvatori, primo oboe del Maggio Musicale Fiorentino e la master del maestro Alessandro Cervo, primo violino dell’orchestra Filarmonica Marchigiana, la seconda edizione di Viterbo Classica, l’atteso laboratorio artistico-musicale diretto dal maestro Fabrizio Bastianini e dalla professoressa Anna Maria Achilli, anche ideatrice del progetto, organizzato dalle associazioni culturali DA.MU.TE.A. e XXI Secolo.

Una seconda edizione, che ha come obiettivo quello di portare sui palchi viterbesi grandi ospiti: su tutti, quest’anno, l’illustre pianista Bruno Canino, che si esibirà insieme ad altri straordinari artisti, nella magica cornice del Teatro Romano di Ferento il 2 agosto, nello spettacolo “Wolfgang, Amadè… o caro Mozart!” scritto e diretto da Anna Maria Achilli, artista eclettica e versatile, con numerose esperienze internazionali alle spalle. “Una rappresentazione ironica e sensuale – ha commentato la regista durante la conferenza stampa – maliziosa e a volte malinconica, ove la parola recitata in alcuni momenti si fonde al canto, al suono degli strumenti musicali, alla coreografia e a particolari effetti visivi e sonori, con stilizzate scenografie ed eleganti costumi d’epoca. Un meraviglioso viaggio nell’arte del grande musicista adatto ad un pubblico di ogni età. Una manifestazione, Viterbo Classica, che vuole divulgare il linguaggio della musica colta anche in interazione con il teatro, rendendola così più accessibile alle giovani generazioni”.

I maestri Cervo e Salvatori virtuosi strumentisti, oltreché impegnati nelle master class, saranno anche i protagonisti del concerto d’apertura della manifestazione, condotto dalla sempre piú affermata bacchetta del maestro Bastianini, talentuoso e poliedrico musicista:”Dirigere due solisti quali sono Salvatori e Cervo é per me un onore – ha dichiarato il direttore d’orchestra – come é per me motivo di orgoglio presentare a Viterbo Classica due cantanti d’eccezione quali sono il soprano Mariangela Rossetti e il mezzosoprano Serenella Fanelli ed un’orchestra straordinaria quale si sta dimostrando l’EtruriÆnsemble”.

L’ensemble di archi viterbese, sempre più noto al grande pubblico, sta infatti riscuotendo molto successo di critica ed ha ricevuto attestati di stima e richieste di partecipazione da importanti festival europei.

In programma, tre capolavori della musica settecentesca, ovvero il concerto per oboe di Alessandro Marcello, il concerto per violino e oboe di Johann Sebastian Bach e lo Stabat Mater di Giovan Battista Pergolesi.

L’appuntamento, in collaborazione con Caffeina Cultura, è per sabato 29 giugno alle 21:15 nella maestosa Cattedrale di San Lorenzo a Viterbo. L’ingresso è libero.

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email

Nessun commento... Lascia per primo una risposta!

Lascia un Commento